San Vito Lo Capo

Qualche informazione

Posto tra due riserve naturali ( la più importante è lo Zingaro),  nelle vicinanze di siti archeologici e storici di grande rilevanza (Mozia, Segesta, Selinunte, Agrigento, Erice, ecc…), a pochi chilometri dalle isole Egadi, tra le meraviglie artistiche di Palermo e Trapani,  San Vito Lo Capo offre tutto ciò che un turista può desiderare: sole, mare, natura, cultura, gastronomia, tradizioni, quiete ed ospitalità.

Le case bianche di San Vito Lo Capo, spesso ornate da rigogliose piante di buganvillea, profumatissimi gelsomini e variopinti ibisco, si accostano l’una all’altra, intervallate da giardini in cui trionfano aranci e limoni.

Il mare cristallino di San Vito Lo Capo, la sua spiaggia bianchissima ed interminabile, le calette appartate, le sue scogliere maestose, una cucina irresistibile sono le attrattive più immediate.

Lunghe nuotate, immersioni subacquee, escursioni marinare,  windsurf ed altro è possibile fare nelle limpide acque di San Vito Lo Capo, tranquillo paesino.

Straordinarie zuppe e grigliate di pesce , couscous, busiate di pasta fresca fatta a mano condita col pesto, spaghetti con uovo di tonno, cannoli, dolci di pasta reale, cassatelle di ricotta accompagnate dall’ottimo passito o vino Marsala, granite e gelati  sono tra i bocconi più prelibati.

San Vito Lo Capo e le sue frazioni come Castelluzzo, sono ricche di eventi che di anno in anno amplificano la loro portata per importanza e qualità, come il Couscous Fest, la Festa degli Acquiloni, Tempo di Capuni, la Sagra del Pane cunsato… tutto ciò ha un solo scopo: fare conoscere le meraviglie di San Vito Lo Capo in tutto il mondo.